10382870_10204144509666215_2648554840765029869_nRadicata nel territorio campano da ben tre generazioni, l’Azienda vitivinicola Nifo Sarrapochiello si trova a Ponte, piccolo centro del Sannio, luogo ameno, già esistente in epoca romana, che deve il suo nome alla presenza di un imponente “pontem lapideum” sul quale passava la Via Latina che congiungeva Roma a Benevento e grazie alla quale i romani si rifornivano di vino ed uve di prima qualità.

 


 

LORENZO-FOTO-2Vignaiolo per passione ed eredità culturale è il giovane proprietario, Lorenzo Nifo Sarrapochiello, che ha deciso di coniugare rispetto per la tradizione ed innovazione scientifica, al fine di garantire all’Azienda gli alti livelli qualitativi da sempre perseguiti. Dal 1998, infatti, le uve Nifo Sarrapochiello vengono coltivate e trattate con il metodo dell’agricoltura biologica (organismo di
controllo bioagricert). Dopo una vendemmia rigorosamente manuale, le uve vengono trasformate con norme di produzione che tutelano l’ambiente e la salute del consumatore: nascono così vini profumati, intensamente aromatici e di grande personalità.

 

 


 

vignetiL’Azienda Nifo Sarrapochiello, 15 ettari di vigneti ed oliveti che si estendono tra 200 e 450 metri sul livello del mare, è situata alle radici del Monte Pèntime, nel cuore dell’area di produzione della denominazione di origine controllata e garantita Aglianico del Taburno e denominazione di origine protetta del Sannio.